KPI

 

Oggi in riferimento al mercato pubblicitario sembra mancare non tanto la quantità di contributi validi, spesso anche gratuiti e facilmente accessibili in rete, ma la loro traduzione in un pensiero sistemico e condiviso, in grado di generare fiducia e investimenti.
Il progetto di UPA e Paola Furlanetto “KPI per la comunicazione commerciale” intende dare questa univocità alla mole molto ampia e variegata di letteratura internazionale per quanto riguarda il tema degli indicatori di performance, che è essenziale per dimostrare in maniera semplice e più condivisa possibile l’efficacia e il raggiungimento degli obiettivi che le aziende si prefiggono con la comunicazione pubblicitaria.


Più in dettaglio gli obiettivi principali del progetto sono:

1. costruire un ponte fra offline e online e fra indicatori di branding e di performance;

 

2. razionalizzare lo scenario dei KPI, spesso confuso;

 

3. raggruppare in un’unica fonte i KPI appartenenti a diverse discipline della comunicazione;

 

4. creare un sistema dinamico e aggiornabile.


Il progetto si compone finora dei seguenti elaborati disponibili a pagamento:

1. il censimento dei 351 KPI di comunicazione più rilevanti sul mercato, che intende disambiguare eventuali KPI con molteplici acronimi e acronimi con molteplici significati;

 

2. una mappa di analisi dei KPI da utilizzare in funzione di diversi obiettivi di marketing (14 quelli individuati) e strumenti di comunicazione (8 attualmente);

 

3. il tutorial di sintesi dello studio.


Le aziende UPA hanno naturalmente diritto all’accesso gratuito ai materiali sopra richiamati e l’accesso esclusivo ad ulteriori documenti sul tema.
Tutti i materiali sono disponibili in italiano e in inglese, e a breve saranno arricchiti da ulteriori elaborati strategici, anche in collaborazione con partner esterni attivi su specifiche leve di comunicazione.

MATERIALI KPI.fw